Dal 2009 Sellia racconta il Comprensorio offre un piccolo spazio di informazione tutto in modo totalmente gratuito senza un minimo di pubblicità animato solo dall'amore verso il nostro stupendo territorio.Oltre il 70% dei servizi sono inviati dai vari lettori, amministratori, enti, associazioni ecc...Solo nel mese di luglio 2017 il blog ha totalizzato ben 74.720 contatti ( fonte Google) il tutto da fastidio a chi spinto dall'invidia o da rancori per qualche servizio pubblicato che li da fastidio fa di tutto per bloccarci Ma il blog non si ferma forte del crescente consenso forte della vostra stima Grazie!

lunedì 17 luglio 2017

Sellia la polemica corre ma viene prontamente risolta sul web L'opera dell'artista Marcello Cua trasferita in un posto infelice e poi vandalizzata ma il sindaco rassicura il suo restauro.



Mentre nel resto del mondo gli artisti si celebrano e si valorizzano , soprattutto se si tratta di artisti Internazionali come Marcello Cua,nella sua Presila e precisamente a Sellia ,una sua opera viene prima trasferita e poi lasciata in mano ai vandali.Dove è finito il piccolo borgo dei musei e della cultura tanto decantato ?
(Il nipote dell'artista)

Il tutto è partito da una segnalazione con tanto di foto da parte di un selliese che ha postato su Facebook da li poi grazie alla potenza dei social ha iniziato a fare il giro del mondo sul web
una parte del post inserito su Facebook da Salerno Domenico ( Erwin)
VOGLIO SCRIVERE QUESTO POST PER RISPONDERE A UN AMMINISTRATORE DEL MIO PAESE CHE QUELLA STATUA NON VALE NIENTE E DEVE RIMANERE ABBANDONATA LA. VOGLIO DA PRIMA DIRE CHE NON SONO CONTRO QUESTA AMMINISTRAZIONE PERCHE STA FACENDO PER SELLIA COSE VERAMENTE BELLE, MA VANTARSI COME COMUNE CON DENSITA' DI MUSEI PIU ALTA D EUROPA E POI ABBANDONARE UN OPERA D'ARTE A SE STESSA MERITA UN POST. La statua di Marcello Cua e' stata spostata dal centro del paese a una parte periferica e riversa in situazioni rovinose lasciando posto a un vecchio torchio di un vecchio frantoio trasformato a fontana 
La risposta sempre su Facebook da parte del sindaco di Sellia Davide Zicchinella 
Mi piacciono i social ma certe discussioni è sempre bene farle nelle sedi opportune. Oggi tutti pensano di sapere tutto. Fortunatamente ancora conta competenza, istruzione e conoscenza precisa su quello su cui si discute. Il resto rimangono parole al vento. Anche questo problema lo porteremo a soluzione.
 Ecco perché Sellia non è andata mai avanti, perché invece di puntare alla luna ci si guardava la punta del naso. Ora la statua va aggiustata. Alfredo Piacente può testimoniare che io stesso alcuni mesi fa gli ho chiesto un preventivo per ripristinarla. Troveremo i soldi i e la sistemeremo. Perché il fatto mica è accaduto ieri e mica lo stiamo sottovalutando. 
 Hai posto un problema. Il problema è reale. Vandali che hanno deturpato una fontana artistica e parte dell'area stessa in cui la fontana è stata collocata. Stiamo lavorando per ripristinare lo stato dei luoghi e della fontana stessa. Rimaniamo ai fatti. Poi è vero che i problemi a Sellia non mancano. Nessuno pensa di vivere nel paese ideale. Ma si stanno creando tante opportunità. Si il castello (bene di proprietà di privati è sempre utile ricordarlo) andrebbe riqualificato. Ma servono milioni di euro che abbiamo più volte richiesto alla Regione PRESENTANDO PROGETTI e speriamo presto di ottenere. C'è il problema del randagismo. Di case abbandonate. Pascolo allegro. Ma qualcosa di nuovo si sta muovendo. Figuriamoci quale potere può dare fare il sindaco di Sellia. Potere di trascurare la propria famiglia. E poi l'immagine. Per me conta. Un paese è meglio faccia.........
invidia piuttosto che pietà. E noi da piccolissimo paese Calabrese stiamo facendo parlare in positivo di Noi. Nessuno vuole sottacere i problemi ma c'è modo e modo di porli.


23 commenti:

  1. diciamo che i problemi danno fastidio ai vari sindaci.

    RispondiElimina
  2. Come diceva la saggia della mia nonna Dare perle ai porci.

    RispondiElimina
  3. A sellia non è l'oro che luccica ma i chjummu

    RispondiElimina
  4. Tanto rumore per nulla la statua non piaceva a nessuno neppure a chi l'aveva commissionata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bella o brutta che sia e' sempre arte e va rispettata

      Elimina
  5. Ma la minoranza che fa? Come al solito dorme o sotto sotto si dividono il piatto con la maggioranza

    RispondiElimina
  6. Un sindaco conosciuto e apprezzato da tutti dopo il buon risultato del borgo avventura qualcuno doveva buttare fango eccolo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se ti riferisci a buttare fango ti sbagli di grosso, noi giovani viviamo e amiamo quel luogo e l arte, sellia non e' solo il parco,non e' il paese dei balocchi di chi viene e se ne va divertendosi, c e chi lo vive ogni giorno, decidendo di non emigrare e vivere nel proprio paese. E' solo questione di obbiettivita culturale. Certe cose dove non arrivano i consigli arrivano le maniere forti

      Elimina
  7. Un sindaco conosciuto e apprezzato da tutti dopo il buon risultato del borgo avventura qualcuno doveva buttare fango eccolo

    RispondiElimina
  8. il solito megalomane che non vede i problemi reali

    RispondiElimina
  9. Forza Davide il 99% ti apprezza e ti sprona per il tuo lavoro poi piccoli errori ci stanno

    RispondiElimina
  10. era meglio la statua di venere che quella specie di fontana che non ha ne capo ne coda poi quel pezzo di frantoio sta bene in un frantoio

    RispondiElimina
  11. per una birra e un panino a sellia si fa questo e altro

    RispondiElimina
  12. Ho avuto l onore e il piacere di conoscere e collaborare con il mastro Cua la sua opera non merita tutto questo ma non merita tutto questo la comunita di Sellia. Sono sicuro che l amministrazione interverrà e risolverà il problema. PS secondo il mio Modesto parere l opera deve essere collocata on una zona centrale al paese l'opera deve essere vissuta da tutti Fabio Tozzo

    RispondiElimina
  13. Che figura di mer...........per chi punta alla luna ma non vede le schifezze dentro il paese

    RispondiElimina
  14. sino a qualche giorno fa il tutto riversava in uno stato di degrado abbandono totale la statua ben sistemata nel contesto di una specie di spazio verde pubblico che era in situazione vergognosa ieri operai al lavoro per tappare le buche di un amministrazione che mira alla luna ma vive ben lontana dai fatti reali

    RispondiElimina
  15. siamo al 18 luglio 2018 dove sono queste flotte oceaniche di turisti in giro per il borgo? Io vedo sono abbandono case sporche e depredate cani randagi schierati in assetto di guerra questo è il borgo avventura?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dott. Avellino Emanuele COSTA prossimo SINDACO o Vice.E' un GENIO,insieme al fratello VITALIANO e alla sorrella RAFFAELLA gestiranno il nostro amato paese al meglio e lo manderanno sempre piu' in alto.Avanti tutta,e grazie tante per quello che state costruendo a Sellia Superiore,continuate sempre cosi.

      Elimina
  16. Possono sempre andare a Zagarise per prendere spunto di come si gestiscono le opere artistiche. Magari il sindaco di Zagarise potrà fornire il numero di telefono di Zuckerberg, per chiedergli di "stigmatizzare " quanto scrivono questi leoni da tastiera presila i!

    RispondiElimina
  17. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  18. Io al posto del sindaco farei un mea culpa mi coprirei il capo di cenere dicendo ho sbagliato ma lui invece continua a fare il megalomane alla faccia dei 4 gatti che caparbiamente continuano a vivere nel paese

    RispondiElimina
    Risposte
    1. tantu chi si nne futta mancu abita a sellia

      Elimina