dal 2009 insieme a voi



Invia le tue segnalazioni, articoli, foto a: selliaracconta@gmail.com oppure su facebook zagorsellia .

venerdì 19 ottobre 2012

Consegnati i lavori di ripristino della sp 25 Pontegrande bivio Arsanise Magisano la quale collega molti centri della presila

L’Ufficio Tecnico della Provincia ha consegnato questa mattina i lavori di ripristino della sede stradale sulla s.p. 25 (Pontegrande – Bivio Arsanise - S.Pietro Magisano) in corrispondenza dello smottamento generato dagli eventi alluvionali del novembre scorso. L’importo complessivo dell’intervento, finanziato dalle risorse del bilancio provinciale, è di 100mila euro, e le opere saranno dirette dall’ing. Roberto Iiritano, tecnico interno dell’Ente; impresa aggiudicatrice dell’appalto è Luigi Alfieri Costruzioni Generali srl. I lavori consistono nel ripristino della sede stradale, attualmente disposta su una sola corsia a senso unico alternato al Km. 6+ 700 in prossimità del Viadotto Papanaro.
Nello specifico il cedimento dei muri di contenimento e l’accentuato spostamento del muro d’ala destro del viadotto hanno determinato la realizzazione di una grossa voragine all’imbocco del viadotto, che ha interessato metà della corsia stradale. A questo punto, considerando l’importanza della via di comunicazione tra i paesi della Presila ed il capoluogo, si è reso necessario procedere ad interventi finalizzati ad interrompere il fenomeno erosivo del fiume, nonché a questo punto a stabilizzare il muro d’ala del viadotto e ricostruire l’opera di sostegno stradale.
I lavori prevedono, da un lato il ripristino dell’argine preesistente di calcestruzzo (muro a sezione trapezia alto circa 2,0 m) crollato e trasportato a valle, e dall’altro il ripristino del muro di sottoscarpa stradale; tali opere verranno realizzate con strutture più flessibili ed adatte alla loro posizione in alveo (gabbionate), nonché con un minore impatto ambientale. L’Amministrazione guidata da Wanda Ferro ha sempre.....
tenuto nella massima considerazione le problematiche dei territori interessati dall’intervento, intervento che è stato reso possibile dopo l’iter progettuale e procedurale e l’individuazione delle necessarie risorse finanziarie sul bilancio dell’Ente. La durata prevista dei lavori è di 80 giorni.

6 commenti:

  1. mamma mia quantisordi mo a facimu nova sa strada ovviamente era un modo di dire ironico

    RispondiElimina
  2. comunque malgrado sia stata realizzata a suo tempo in modo quantomeno precario ai margini di un fiume questa strada ha molta attenzione da parte della provincia con molti finanziamenti
    Giuseppe Cosco

    RispondiElimina
  3. poi dicite cca wanda pense sulu a ru cumpagnu soe

    RispondiElimina
  4. mo il sindaco di magisano sicuramente è molto contento!!!!

    RispondiElimina
  5. questa strada e'stata la rovina da jiumara do voscu.la gente ha usata questo fiume come una discarica anche ruota affioravano dal letto del fiume.prima questo fiume era una bellezza osservarlo scorrere ,specialmente d'estate speriamo che non rovinano quello d'erbara

    RispondiElimina
  6. IL SINDACO DI ZAGARISE PUO' DIRCI CHE FINE HANNO FATTO I SOLDI CHE ERANO STATI GIA' STATI STANZIATI E MANGIATI.........SPARITI.

    RispondiElimina

Sellia racconta il Comprensorio 2009 Tutti i commenti sono moderati in automatico